L’IRC nella normativa nazionale e concordataria

La presenza dell’insegnamento della religione cattolica (Irc) nella scuola italiana è fondata su un patto internazionale, il Concordato tra lo Stato italiano e la Santa Sede firmato nel 1929 e revisionato nel 1984. Pur essendo un atto di natura extra-scolastica, l’accordo ha prodotto alcuni tra i suoi effetti principali proprio in questo campo, nello spirito […] Continua

La competenza didattica: la comunicazione frontale

La lezione frontale in tutte le sue forme costituisce la più comune attività d’aula, ed anche la più tradizionale. L’elemento costante della sua fenomenologia è che in essa un insegnante/formatore, eventualmente con l’aiuto di un supporto visivo (schemi, lucidi, schizzi su una lavagna, materiale video), espone verbalmente un contenuto dato ad un uditorio, per un […] Continua

Componenti emotive dell’efficacia didattica: narcisismo e inibizione

In alcune ricerche esplorative da noi condotte, e nel corso di attività formative per aspiranti docenti e docenti in servizio, avevamo in più riprese incontrato una tipologia di insegnante definito dai termini: «Non puoi fargli una domanda perché si offende», oppure «Se dici che non hai capito il Prof. ci resta troppo male». In una […] Continua