Componenti emotive dell’efficacia didattica: narcisismo e inibizione

In alcune ricerche esplorative da noi condotte, e nel corso di attività formative per aspiranti docenti e docenti in servizio, avevamo in più riprese incontrato una tipologia di insegnante definito dai termini: «Non puoi fargli una domanda perché si offende», oppure «Se dici che non hai capito il Prof. ci resta troppo male». In una […] Continua

L’azione didattica: la mediazione della “parola interna”

L’insegnamento costituisce una specifica categoria di azioni umane 1 , generate in primo luogo da uno specifico rapporto fra il pensiero di colui che intende insegnare e le sue parole. Nella comprensione profonda dell’insegnamento umano la funzione della parola costituisce un nodo essenziale: già Agostino, nel suo celebre dialogo sulla magistralità, si poneva una serie di […] Continua

Nuove indicazioni per l’Irc nel II ciclo

Un cammino da sperimentare
Da oltre tre lustri il sistema scolastico italiano è in fase di faticoso assestamento. Il che retroagisce in modo molto significativo sull’Insegnamento della religione cattolica (Irc), sia perché il mutare del quadro di sistema modifica la cornice di tutti gli insegnamenti (nessuno escluso), sia perché il mutare del “format” dei documenti ministeriali pone un problema […] Continua