URL » http://idr.seieditrice.com/materiali-didattici/primaria/primo-biennio-settembre/

Primo biennio – Settembre

Evviva la vita!
di Miriam Maffiodo
 
Periodo: Settembre
temp-thumb

Indice

Settembre

I unità di apprendimento: Evviva la vita!

 OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Conoscenze

 Abilità 

L’origine del mondo e dell’uomo nel cristianesimo e nelle altre religioni. 
Comprendere, attraverso i racconti biblici delle origini, che il mondo è opera di Dio, affidato alla responsabilità dell’uomo.

 

OBIETTIVI FORMATIVI

• Comprendere il valore dell’amicizia
• Prendere coscienza che la vita è il dono più grande

 

 Suggerimenti operativi  

L’insegnante propone il ritornello della canzone “L’amicizia è…” dello Zecchino d’Oro. Ogni bambino riceve il disegno di una stella o un fiore (di cui parla il canto) precedentemente preparati dall’insegnante, li colora e scrive al centro il proprio nome. Appena hanno terminato incollano il disegno su un cartellone intorno alle parole del ritornello. Riflettere sull’importanza dell’amicizia fino ad arrivare a rendersi conto che è parte del più grande dono che hanno ricevuto da Dio: la vita. Sul quaderno scrivere al centro di una pagina “Evviva la vita” e intorno con delle frecce evidenziare gli aspetti, positivi, caratteristici di ogni persona (può amare, cantare, consolare, imparare, crescere, aiutare, essere felice…).

 

Raccordi con altre discipline

Italiano, ed. all’immagine, ed. al suono e alla musica, ed. alla convivenza

 

Riferimento al tema “Per i diritti di tutti”

“Convenzione sui diritti dell’infanzia”, art. 6 e 27 Ogni bambino ha il diritto di vivere. I genitori hanno l’obbligo di assicurare il cibo, una casa, i vestiti…

A settembre, l’insegnante si procurerà un cartellone su cui scriverà il titolo “Per i diritti di tutti” o “I diritti dei bambini”… da lasciare appeso nell’aula tutto l’anno. Ogni volta che in classe verrà presentato un nuovo diritto si incollerà sul cartellone una frase o una parola che lo riassuma (scritta durante il laboratorio di informatica o a turno da un gruppetto di bambini…); si potrebbe abbellire con decorazioni o disegni che illustrino i diversi diritti scoperti.