URL » http://idr.seieditrice.com/materiali-didattici/secondaria-i-grado/verra-il-giudizio-di-dio/

Verrà il giudizio di Dio!

di Stefano Cagol
 
temp-thumb

Descrizione

9 maggio 1993. Nella Valle dei Templi di Agrigento Giovanni Paolo II  celebra la Santa Messa. Il Papa al termine della funzione prende la parola per pronunciare la benedizione e il saluto finale. A questo punto Wojtyla, come spesso faceva, rompe il protocollo e a braccio si rivolge ai mafiosi. Quelle sue parole faranno immediatamente il giro del mondo e saranno note come l’anatema di Giovanni Paolo II contro la mafia.

Categorie: Male, Impegno civile, Libertà, Conversione

Durata video:  1:16 

Scheda Didattica

Utilizzazione
il video è indicato per le tutte le classi.

Perché questo video?
Per far conoscere l’impegno della Chiesa contro ogni sistema organizzato che sia contrario alla vita e al Vangelo.

Nuclei tematici disciplinari:
1. l’impegno civile della Chiesa siciliana
2. la conversione dei cuori
3. le grandi conversioni nella Bibbia
4. Gesù è venuto per sconfiggere il male

Nuclei tematici interdisciplinari
1. la mafia nella storia italiana
2. i personaggi che hanno lottato contro ogni tipo di mafia
3. la lotta dello stato contro la mafia all’inizio degli anni ’90
4. la condanna della mafia nella letteratura italiana

Frasi chiave
1. Dio ha detto una volta non uccidere.
2. Non può uomo, qualsiasi umana agglomerazione, mafia, non può cambiare e calpestare questo diritto santissimo di Dio.
3. Questo popolo, popolo siciliano, talmente attaccato alla vita, popolo che ama la vita, che dà la vita, non può vivere sempre sotto la pressione di una civiltà contraria, civiltà della morte.
4. Lo dico ai responsabili, lo dico ai responsabili, convertitevi! Una volta verrà il giudizio di Dio!

Link interessanti
1.  Agrigento 1993: il discorso contro la mafia
2. Un grido nacque del cuore: la testimonianza di Giovanni Paolo II contro la “civiltà della morte”