URL » http://idr.seieditrice.com/multimedia/percorsi-nel-cinema/city-of-angel/

City of Angel

Seth, angelo con il desiderio di provare sensazioni umane, conosce in una sala operatoria, durante un intervento, Maggie, giovane e bella cardiochirurgo di Los Angeles.
di Stefano Cagol |
 
Parole Chiave:
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb

Indice

Scheda Tecnica
Genere:   Fantastico
Regia:
  Brad Silberling
Interpreti:
  Nicolas Cage (Seth), Meg Ryan (Maggie Rice), Dennis Franz (Nathaniel Messinger), Andre Braugher (Cassiel), Colm Feore (Jordan), Robin Bartlett (Anne), Joanna Merlin (Teresa), Sarah Dampe, Rhonda Dot- son, Nigel Gibbs, Dan Desmond, Deirdre O’ Connell, Kim Murphy, Chad Lindberg, Tudi Roche
Nazionalità:
  Stati Uniti
Anno di uscita:
  1998
Sceneggiatura:
  Dana Stevens
Fotografia:
  John Seale
Montaggio:
  Lynzee Klingman
Musiche:
  Gabriel Yared
Durata:
  112′
Distribuzione:
  Warner Homevideo

Torna su

Soggetto
Seth, angelo con il desiderio di provare sensazioni umane, conosce in una sala operatoria, durante un intervento, Maggie, giovane e bella cardiochirurgo di Los Angeles. Seth si trovava lì per accompagnare il paziente, che sarebbe morto durante l’intervento, nel momento del trapasso. Maggie, a causa della morte del paziente, cade in una profonda crisi professionale e Seth, fortemente attratto dall’umanità della donna, è deciso ad aiutarla. Si fa vedere da lei, le parla e inizia a frequentarla: fra i due nasce l’amore, e in Seth aumenta il desiderio di provare le emozioni e le sensazioni degli esseri umani. Nel frattempo Maggie conosce Nathaniel Messinger, suo paziente, che le svela che Seth è un angelo e che anche lui lo era prima di diventare un uomo. Su consiglio di Messinger, e per amore di Maggie, Seth si lascia “cadere” sulla terra: ora è un mortale. Seth raggiunge Maggie in una villetta in campagna; la vita sembra iniziare, ma Maggie, investita da un camion, gli muore tra le braccia.

Torna su

Sintesi Critica
City of Angel è il remake di Il cielo sopra Berlino di Wim Wenders; anche se la storia è la stessa – un angelo che per amore di una donna è disposto a rinunciare all’immortalità -, li differenzia però l’universo culturale: americano il primo ed europeo il secondo. Nel film di Silberling si sente profondamente l’influenza e la presenza delle correnti spirituali new age. Gli angeli, e l’angelo Seth in particolare, sono quasi umani: il loro abbigliamento è simile al nostro (sembrano usciti dalla boutique Matrix), così come i loro desideri e passioni. Nicolas Cage, l’angelo in crisi, scopre quanto sia bello essere umano, quanto sia più completa e piena di significato la vita del mortale. Anche l’al di là è presentato come un al di qua, tutto è appiattito alla dimensione umana.

Torna su

Scheda Didattica
Utilizzazione:
il film è adatto a tutte le classi.

Perché questo film?  

La tematica degli angeli è molto cara alla New Age americana e City of Angel, film influenzato da questa corrente spirituale, ce ne presenta uno spaccato significativo.

Nuclei tematici disciplinari:
il libero arbitrio l’iconografia dell’angelo gli angeli nella Bibbia la gerarchia degli angeli nella religione cattolica i rapporti tra Chiesa cattolica e movimenti new age

Nuclei tematici interdisciplinari:
la New age e la cultura americana l’iconografia dell’angelo nella storia dell’arte europea la figura dell’angelo nella cinematografia il confronto tra City of Angel e Il cielo sopra Berlino di Wenders

Torna su

Attività Didattica
Il film mette in evidenza l’iconografia new age dell’angelo. Vogliamo sottolineare alcuni aspetti importanti:
1. l’umanità di questi angeli;
2. l’al di là nella cultura new age.

Questionario
1. Che cosa pensi dell’esistenza degli angeli?
2. Il film e la cultura new age ci propongono una terra abitata da angeli che aiutano, guidano e accompagnano nel trapasso gli uomini. Che cosa pensi di questa credenza?
3. Nel film gli angeli non possiedono la completezza dei nostri sensi: perché Dio avrebbe negato loro questa forma di conoscenza e perché essi dovrebbero essere così curiosi di provare queste esperienze umane?
4. Seth, angelo di Dio, sceglie di “cadere” sulla terra: perché? Questa scelta ti sembra credibile e logica?
5. Nella New age che differenza c’è tra l’al di là e l’al di quà?
6. Quali sono le maggiori differenze tra la New age e la religione cattolica?

City of Angel - Sequenze video