URL » http://idr.seieditrice.com/multimedia/percorsi-nel-cinema/galline-in-fuga/

Galline in fuga

Gaia, insieme ad altre galline, vive nell'allevamento-lager della cinica signora Tweedy. La vita è molto dura per loro, costrette a produrre in continuazione uova o a essere eliminate dall'avida padrona.
di Stefano Cagol |
 
Parole Chiave:
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb

Indice

Scheda Tecnica
Genere:   Film d’animazione
Regia:
  Peter Lord e Nick Park
Interpreti:
  Gaia, Piglio, Baba, Rocky, Cedrone, signora e signor Tweedy, e gli altri protagonisti della storia animata
Nazionalità:
  Stati Uniti
Anno di uscita:
  2000
Soggetto:
  tratto da un racconto di Peter Lord e Nick Park
Sceneggiatura:
  Karey Kirkpatrick
Fotografia:
  Tristan Oliver, Frank Passingham
Montaggio:
  Mark Solomon
Musiche:
  John Powell e Harry Gregson
Durata:
  84′
Distribuzione:
  Universal Pictures

Torna su

Soggetto
Gaia, insieme ad altre galline, vive nell’allevamento-lager della cinica signora Tweedy. La vita è molto dura per loro, costrette a produrre in continuazione uova o a essere eliminate dall’avida padrona. Tutti i tentativi di fuga collettiva ideati da Gaia sono falliti miseramente e il morale nel pollaio è a terra, quando un giorno piove letteralmente dal cielo Rocky, un ruspante gallo solitario, e Gaia pensa d’aver trovato la soluzione giusta: imparare a volare! Peccato che Rocky non confessi d’essere stato sparato da un cannone da circo e s’impegni invece ad allenare tutte al volo… La signora Tweedy intanto ha modificato i propri piani produttivi: dalle uova si passa al pasticcio di pollo. La fuga da quel luogo di morte ormai è necessaria e indilazionabile. Rocky non ha il coraggio di dire la verità e scappa. Gaia, profondamente delusa, decide che la fuga si farà in aeroplano e si impegna per costruirlo insieme alla fida Von: anche l’allestimento della catena di montaggio per il pasticcio di pollo, però, procede speditamente. Gallo Cedrone, vecchia mascotte della RAF, è pronto al decollo, ma qualcosa va storto. Il ritorno provvidenziale di Rocky permetterà di portare a buon fine il piano per la libertà.

Torna su

Sintesi Critica
Galline in fuga è un film d’animazione interamente realizzato con pupazzi di plastilina, prodotto dalla Aardman. Racconta l’aspirazione alla libertà e la sua ricerca tenace, a ogni costo. Film godibile sia per i bambini sia per gli adulti che potranno apprezzare, al di là della trama ben congegnata e del ritmo serrato, l’articolazione tematica giocata sulla parodia e sul riferimento iconografico all’esperienza storica dei campi di concentramento nazisti e a classici del cinema come Stalag 17 (1953), La grande fuga (1963), Fuga per la vittoria (1981). Dell’operazione colpisce favorevolmente l’equilibrio tra ricorso allo stereotipo di genere e il suo rovesciamento ironico che diventa discorso tematico: quanto di più lontano dall’epos eroico, infatti, di un pollaio, e quanto di meno indomito delle galline? Al tempo stesso non vi è forse nulla di più appropriato per rappresentare i processi di asservimento snaturante, a scopo economico, che l’uomo da sempre è portato a praticare sulla natura e sui suoi stessi simili. Particolarmente curata l’ambientazione, la colorazione dei fondali, l’illuminazione e la caratterizzazione dei personaggi. Tra tutti spiccano i caratteri contrapposti di Gaia e di Rocky. Gaia è la leader del gruppo, idealista e incrollabile nel non accettare compromessi di fronte a una condizione di asservimento e di annientamento: altruista e caparbia nel cercare un futuro migliore per l’intera comunità. Rocky, al contrario, è il classico bullo individualista e opportunista, dotato di grande fascino, che riesce sempre a cavarsela anche imbrogliando la gente: il film lo vuole americano, yankee superficiale e millantatore, ma potrebbe essere il tipico personaggio della commedia all’italiana che ha in Sordi l’interprete più rappresentativo. La vicinanza di Gaia, tuttavia, farà venire alla luce il suo lato migliore.

Torna su

Scheda Didattica
Utilizzazione:
il film è indicato per la scuola Media o per il biennio delle Superiori.

Perché questo film?
Galline in fuga
utilizza un linguaggio semplice ma articolato ed estremamente efficace, che consente di coinvolgere emotivamente lo spettatore e di mettere a fuoco il tema della libertà come aspirazione fondante dell’essere umano e dell’intera creazione (Rm 8, 19-25). Permette di riflettere sui processi alla base di ogni modello storico di sfruttamento-asservimento e di definire, per analogia, le caratteristiche dell’esperienza storica del popolo ebraico, divisa tra schiavitù e liberazione. In questa prospettiva di approfondimento rientra anche il tema dell’oppressione della donna nelle diverse culture, e il cammino di conversione che anche la religione cattolica deve compiere a questo riguardo per realizzare il Vangelo di Gesù.

Nuclei tematici disciplinari:
la creazione: atto d’amore libero di Dio che chiama la creatura alla libertà nell’amore individuo e comunità: libertà dagli altri o libertà nella relazione? la libertà del popolo di Israele: la terra promessa le Madri di Israele: riscoprire le protagoniste della storia della Salvezza e superare il modello androcentrico di interpretazione della Bibbia la Nuova Legge di libertà dalla Legge

Nuclei tematici interdisciplinari:
la schiavitù nel XX secolo: l’olocausto ebraico e i gulag sovietici lo sfruttamento economico degli individui e dei popoli l’idea di libertà nella storia dell’Occidente la cooperazione come strumento per il miglioramento sociale e politico il tema della libertà nella letteratura di Orwell

Torna su

Attività Didattica
Ricostruisci i profili dei seguenti personaggi:
1. Gaia
2. Rocky
3. Baba
4. Cedrone
5. Mrs. Tweedy
6. Mr. Tweedy

Questionario
1. A quale realtà storica fanno riferimento l’ambiente e gli stessi personaggi?
2. Perché gli autori, per questa storia, hanno scelto un allevamento di polli?
3. Che relazione c’è tra queste due realtà?
4. Il nome della protagonista, a tuo parere, è casuale oppure ha un significato?

 

Galline in fuga - Sequenze video