URL » http://idr.seieditrice.com/rivista-religione/senza-categoria/torino-spiritualita-2011/

‘Torino Spiritualità’ 2011

di Mariachiara Giorda
 

29 Settembre – 02 Ottobre 2011
TORINO SPIRITUALITÀ IN FINE.
Vivere sul limite dei tempi

L’essere umano ha bisogno di traguardi per immaginare il futuro. Che sia scritta nei calendari antichi o annunciata dai profeti, la presenza di una soglia ci consente di godere dell’esistenza pur nella sua brevità e incertezza. Ma “vivere sul limite dei tempi” non vuol dire che siamo arrivati agli sgoccioli. Il limite che intendiamo esplorare in questa settima edizione di Torino Spiritualità è qualcosa di diverso dall’epilogo: demarca, ma non conclude. Se giungere al termine di un cammino implica che non ci sia posto per un altro passo, trovarsi sul limite significa aver già sottratto centimetri alla fine, sostare sul punto più prossimo a posare il piede su un terreno nuovo. E poiché a molti il futuro sembra desiderabile solo quando è minacciato dall’imminenza del finale, il passo ulteriore da compiere potrebbe essere questo: non avere bisogno di annunciare la catastrofe per amare la vita oggi. Un’escatologia che si trasforma in dismissione delle responsabilità o nell’individualismo del “si salvi chi può” è alibi di cui fare a meno. Meglio, piuttosto, mettere a confronto il tribunale della coscienza con il tribunale del mondo e chiederci l’un l’altro cosa possiamo fare per custodire insieme ogni porzione di presente.
di Antonella Parigi

Torino Spiritualità è uno dei festival culturali che animano il nostro territorio, pensato come uno spazio di confronto; è un angolo in cui convergono mondi e storie diverse che si raccontano, uno spazio in cui uomini e donne della cultura, docenti, scrittori, narratori, filosofi offrono a un pubblico ampio riflessioni su un tema comune. Nei quattro giorni in cui si sono susseguiti contemporaneamente incontri, dialoghi, lezioni, spettacoli, concerti e mostre, due associazioni di giovani studiosi delle religioni, LSDR, Laboratorio di Scienze delle religioni  http://www.laboratoriosdr.it/) e UVA-Universolaltro  http://gruppo-uva.jimdo.com/), hanno lavorato in un “Diario Digitale” per restituire e affidare al pubblico gli eventi in corso durante il festival, coordinati da Mariachiara Giorda.
Il frutto del loro lavoro è riportato in questa sessione della rivista, come spunto di riflessione e occasione per ragionare su alcuni temi quali la narrazione della fine dei tempi, le profezie, i profeti, il senso del tempo, l’Apocalisse, le apocalissi, la Genesi, le genesi.