Tutte le novità

NEW

Classe terza - Giugno

La scienza per l'uomo o l'uomo per la scienza? Unità di lavoro interdisciplinare (religione, scienze). Continua
NEW

Classe prima - Giugno

Unità di Lavoro di approfondimento interdisciplinare (religione, educazione artistica). Continua
NEW

Manipolazioni genetiche

Quando parliamo di manipolazione genetica ci riferiamo all’operare dell’ingegneria genetica e della biotecnologia, e cioè alle tecniche di analisi e di modificazione del patrimonio genetico di un organismo per ragioni di utilità tecnica. scientifica e clinica. Continua
NEW

La rappresentazione dell'Inferno

Inferno deriva dal latino infernus, «ciò che si trova in basso; infernale; dell’Averno», derivato da inferus, «che sta sotto, in basso», già presso i latini connesso a un significato analogo a quello di «oltretomba». Tale accezione permane nella versione latina della Bibbia realizzata nel V secolo da san Girolamo, la cosiddetta Vulgata, per tradurre l’ebraico sheol, «il regno dei morti». Quest’ultimo indica, più che un luogo di pene e di tormenti, un triste e desolato paese di ombre dalla collocazione imprecisata. Continua
Sezione: Multimedia
NEW

Scuola primaria - Giugno

Ripercorriamo le varie tappe del percorso “Per i diritti di tutti” Continua
NEW

Classe prima - Maggio

Ricerca umana e Rivelazione di Dio nella storia: il Cristianesimo a confronto con l’Ebraismo e le altre religioni. Continua
NEW

Classe seconda - Maggio

Unità di Lavoro di approfondimento interdisciplinare (religione, educazione musicale). Conoscere e saper descrivere vari modi di interpretare il messaggio di Gesù nell’arte. Continua
NEW

Classe terza - Maggio

La scienza per l'uomo o l'uomo per la scienza? Unità di lavoro interdisciplinare (religione, scienze). Fede e scienza, letture distinte ma non conflittuali dell’uomo e del mondo. Continua
NEW

La vita di Cristo nei capolavori dell'arte

Ogni capitolo descrive un episodio della vita di Cristo partendo dai capolavori dell'arte ad esso dedicati, ed è suddiviso in quattro momenti Continua
NEW

La rappresentazione del Purgatorio

Secondo il cristianesimo, il destino dell’uomo nell’aldilà dipende dal suo comportamento durante la vita terrena: i «buoni» vivranno eternamente in un luogo di delizie, il Paradiso; i «cattivi» in un luogo di supplizio, l’Inferno. Questa concezione bipolare dell’aldilà rimane pressoché immutata fino al XII secolo, allorché grandi trasformazioni religiose e sociali sfociano in una nuova concezione del mondo, non soltanto di quello terreno ma anche ultraterreno. Continua
Sezione: Multimedia